Giovedì 15 Settembre 2016 - 23:00

Renzi: "Con noi più diritti". Ma piovono fischi dal pubblico

"A chi dice che ci vuole più sinistra ricordo quello che è successo a Bertinotti"

Matteo Renzi alla festa dell'Unità di Bolgna

Il premier Matteo Renzi fischiato durante il dibattito con il presidente dell'Anpi, Carlo Smuraglia, alla festa dell'Unità di Bologna. "In questi due anni ci sono più diritti per tanti e per tutti...", stava dicendo Renzi quando è stato interrotto dalla platea. Renzi poi si è rivolto a uno dei presenti che rumoreggiava. "Le auguro di prendersi una buona camomilla quando esce di qui", ha detto.

"A chi dice che ci vuole più sinistra ricordo quello che è successo a Bertinotti: che poi abbiamo spianato la strada alla destra", ha aggiunto Renzi tra i fischi.

 "Andate a dire a due persone dello stesso sesso se hanno meno diritti", ha aggiunto Renzi ricevendo applausi. "Se ci sono 580mila posti di lavoro in più, dovete dire grazie a chi ci ha creduto", ha poi sottolineato il presidente del Consiglio ricevendo ancora altri fischi.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Editoria, Cdr agenzie di stampa proclamano per domani sciopero

I cdr delle agenzie di stampa proclamano per domani sciopero

Deciso alla luce delle mancate risposte da parte del ministro Luca Lotti

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale di popoli e di persone

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale di popoli e di persone

"Non si può gestire la crisi migratoria come problema numerico, economico o di sicurezza" ha sottolineato Francesco

Renzi: Il racconto di me burattinaio del governo non esiste

Renzi: Io burattinaio governo? Racconto che non esiste

"Io mi sono dimesso da tutto, da premier e da segretario"

Mogherini: Se coordiniamo intelligence riusciremo a battere Isis

Mogherini: Se coordiniamo l'intelligence batteremo l'Isis

"La battaglia va combattuta su diversi piani", non solo con l'azione militare in Siria e Iraq