Sabato 04 Novembre 2017 - 13:30

Renzi accetta la sfida: confronto con Di Maio da Floris su La7

Il portavoce del segretario: "Avremmo preferito confrontarci in una delle trasmissioni del servizio pubblico"

Il confronto tra Renzi e Di Maio si farà. E il 'ring' sarà lo studio di Giovanni Floris su La7. Ad annunciarlo il portavoce del segretario Pd, Marco Agnoletti: "Noi avremmo preferito confrontarci in una delle trasmissioni del servizio pubblico. Ma Di Maio ha scelto di sfidarci e ha scelto il luogo del confronto, Floris: fine della telenovela, noi accettiamo la sfida. Martedì sera Renzi sarà alle 21.30 in studio da Floris", scrive su Facebook .

"Leggo stamani su un importante quotidiano che - sul confronto fra Matteo Renzi e Luigi Di Maio - il Pd avrebbe messo un veto sulla trasmissione di Giovanni Floris. Ma non è vero. Aggiungo sin da adesso che il confronto al quale Matteo Renzi ha invitato Matteo Salvini e/o Silvio Berlusconi lo faremo volentieri sulla Rai ospiti di Bruno Vespa o Bianca Berlinguer o Lucia Annunziata (se vorranno invitarci) ringraziando la Rai per il servizio pubblico che svolge ogni giorno", conclude il post.

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, Il candidato premier M5s Luigi Di Maio a pranzo con i vertici del Movimento

Parlamentarie M5S, Rousseau a singhiozzo. Disagi e proteste

Molte lamentele perché non si riesce a votare o mancano i nomi di alcuni candidati. Per i collegi uninominali sceglierà Di Maio

Porta a Porta. Ospite Beatrice Lorenzin

Lazio, Lorenzin contro LeU e avverte Zingaretti: "Pronta a candidarmi"

E' possibile che, a livello nazionale, Civica popolare vada con il Pd ma, a livello locale, corra da sola il 4 marzo nell'Election Day

Fontana insiste: "Anche nella Costituzione si parla di razze". E Salvini lo difende

Il candidato di centrodestra in Lombardia: "No al piano Gori-Bonino"

BELGIUM-BRUSSELS-EU-MOSCOVICI-ECONOMY-RECOVERY

Moscovici: "Voto in Italia rischio politico per Ue". E smonta Di Maio: "Deficit oltre il 3% è controsenso"

Il commissario Ue commenta anche le parole di Fontana sulla "razza bianca a rischio": "Dichiarazioni scandalose"