Lunedì 13 Giugno 2016 - 16:30

Reggio Emilia, picchia e minaccia di morte la moglie: arrestato

L'uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e atti persecutori

Reggio Emilia, picchia e minaccia di morte la moglie: arrestato

Picchiava e minaccia di morte la moglie ed è stato arrestato dai carabinieri. E' successo a Guastalla, in provincia di Reggio Emilia. L'ultimo episodio di violenza, avvenuto ieri pomeriggio, ha visto la donna finire in ospedale per le botte che le ha inferto il marito. Ora l'uomo 50enne reggiano è finito in manette con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e atti persecutori. I carabinieri di Guastalla sono intervenuti a casa della coppia dove hanno trovato la donna in lacrime e con evidenti segni di percosse. La donna è stata soccorsa con una prognosi di dieci giorni.

Nel corso degli accertamenti sono emersi altri episodi di violenza perpetrati dal mese di aprile. L'ultimo episodio avvenuto ieri è stato compiuto davanti al figlio minorenne. L'uomo inoltre minacciava di morte quasi quotidianamente sia la moglie sia la suocera. Per paura, spesso la donna è stata costretta a trovare riparo a casa di parenti.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, temperature vicine allo zero, persone infreddolite a porta Nuova

Nebbia e gelo: il meteo del 17 e del 18 dicembre

Continuano a scendere le temperature in questo nuovo inizio di settimana

REALI DI SAVOIA

Vittorio Emanuele III in Italia, la comunità ebraica contro il rientro: "Fatto inquietante"

La salma, partita da Alessandra d'Egitto durante la notte, è arrivata al santuario di Vicoforte

REALI DI SAVOIA

Savoia, la salma della regina Elena torna in Italia

Le spoglie sono ora al Santuario di Vicoforte e presto potrebbero arrivare anche quelle del marito, re Vittorio Emanuele III

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere