Venerdì 28 Ottobre 2016 - 18:30

Raiola rivela: Accordo Juve-Utd per Pogba frutto di 2 anni di lavoro

Il superagente italo-olandese si racconta in una lunghissima intervista al Financial Times

Raiola rivela: Accordo Juve-Utd per Pogba frutto di 2 anni di lavoro

Il trasferimento record di Paul Pogba dalla Juventus al Manchester Utd è frutto di "un lavoro di due anni". Parola di Mino Raiola. Il superagente italo-olandese si è raccontato in una lunghissima intervista al Financial Times, in cui ripercorre la sua carriera fino all'ultima estate che lo ha visto protagonista indiscusso del calciomercato a livello mondiale. E' lungo il capitolo che riguarda Pogba, che parte dalla clamorosa rottura con il Manchester Utd ai tempi di Sir Alex Ferguson raccontata nei minimi dettagli.

La Juventus voleva Pogba a tutti i costi - racconta Raiola - tuttavia la Juve è un club che storicamente ha poca pazienza con i giovani ma Pogba si era fissato. "Perché vuoi andare là? Perché nella mia vita ho sempre scelto la strada più difficile", la risposta del francese nelle parole di Raiola.

Sul perché Pogba e Ibrahimovic hanno accettato il Manchester United nonostante non faccia la Champions. "Perché penso che si deve andare nel club in cui c'è bisogno di noi. Questo club aveva bisogno di loro. Quello che vedete è il risultato finale di un lavoro di due anni. Ho passato due anni a lavorare sull'accordo del Manchester United con Paul Pogba", ha raccontato Raiola. Infine su un altro suo assistiti, Mario Balotelli, l'agente italo-olandese ha concluso: "Un grosso errore che ho commesso è quello di farlo andare dal Manchester city al Milan, di lasciarglielo fare contro il mio consiglio. Gli avrei dovuto dire: avrai successo col City, punto. E se l'avessi fatto, lui quel successo l'avrebbe avuto".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Marchisio mette fine a voci: il suo cuore è juventino

Marchisio mette fine a voci: il suo cuore è juventino

"A volte le parole non servono", scrive il centrocampista su Instagram

Rooney: "Addio alla Nazionale, tiferò sempre per l'Inghilterra"

Rooney: "Addio alla Nazionale, tiferò sempre per l'Inghilterra"

Ora l'attacco della Nazionale di Southgate resta tutto nelle mani di Harry Kane

Mbappé verso il Psg, assalto finale del Barça a Coutinho. Rooney lascia la nazionale

Mbappé verso il Psg, assalto finale del Barça a Coutinho. Rooney lascia la nazionale

L'attaccante dell'Everton aveva rifiutato la convocazione. I francesi ora devono vendere: Di Maria in Spagna

Juventus, Marotta: "Marchisio non è insoddisfatto, Keita e Schick argomenti chiusi "

Juventus, Marotta: "Marchisio non è insoddisfatto"

E su Spinazzola: "Vuole venire qui ma Atalanta ha esigenze legittime, finirà che resterà a Bergamo"