Mercoledì 12 Ottobre 2016 - 21:30

Putin: Usa e Occidente responsabili di situazione in Siria

Scambio di accuse, Ayrault: Russia non era d'accordo a fermare le bombe

Putin: Usa e Occidente responsabili di situazione in Siria

"Sono profondamente convinto che sono i nostri partner occidentali, e soprattutto gli Stati Uniti, a essere responsabili della situazione nella regione in generale e in Siria in particolare". Il presidente russo, Vladimir Putin, va all'attacco in un'intervista alla televisione francese TF1. Le accuse della Francia secondo cui i bombardamenti su Aleppo sono crimini di guerra sono "retorica politica" che "non tiene conto della realtà in Siria". Le immagini che arrivano da Aleppo "esigono ancora di più che si ponga fine al massacro della popolazione civile: è una situazione intollerabile, e le responsabilità sono chiare: del regime di Bashar al Assad assieme ai suoi alleati come la Russia", ha attaccato, durante una conferenza stampa a Roma, il ministro degli Esteri francese Jean-Marc Ayrault, assieme ai suoi omologhi Paolo Gentiloni e il tedesco Frank-Walter Steinmeier. E' necessario "lo stop ai bombardamenti", è l'invito di Ayrault, "durante il mio recente viaggio a Mosca ho proposto al ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov di aiutarci a creare le condizioni per il cessate-il-fuoco" in Siria. "Abbiamo negoziato fino all'ultimo momento, in buona fede, con tutti i Paesi del Consiglio di sicurezza dell'Onu. E' vero che alla fine c'è stato un disaccordo, ed era sullo stop ai bombardamenti: al momento del voto, ho constatato che 11 Paesi sui 15 del Consiglio hanno votato a favore, e due si sono opposti, Venezuela e Russia".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Rohani in Paris

Iran: "Aumenteremo nostra potenza militare e capacità balistiche"

Parla del presidente iraniano Hassan Rohani durante una parata militare: "Non chiederemo il permesso"

Il leader Nord Coreano Kim Jong Un firma oordine per lancio di un misssile

Kim Jong-Un minaccia Trump: "Pagherà caro". E si prepara a sganciare bomba H nel Pacifico

L'avvertimento dopo il discorso "folle" del presidente americano all'Onu in cui minacciava di distruggere la Corea del Nord

Addio Liliane Bettencourt, signora dei trucchi e donna più ricca del mondo

Figlia unica del fondatore del marchio di cosmetici L'Oréal, ne era la principale azionista

Catalogna, Guardiola: "Vogliamo solo votare, si tratta di democrazia"

Catalogna, Guardiola: "Vogliamo solo votare, si tratta di democrazia"

"Il popolo catalano ha mostrato una grande educazione civica ancora una volta"