Giovedì 14 Aprile 2016 - 16:00

Putin: Obama ha ammesso errori in Libia, è un uomo perbene

"Riconoscere i propri errori non è facile, questo dimostra che l'attuale presidente degli Stati Uniti è un uomo perbene"

Il presidente russo Putin

Il presidente Usa Barack Obama è un uomo perbene per aver riconosciuto i suoi errori nell'intervento militare in Libia. Lo ha dichiarato il leader russo Vladimir Putin, durante la quattordicesima 'linea diretta' con il Paese, trasmessa in tempo reale dalla tv di Stato, in cui il presidente risponde alle domande dei cittadini. "In primo luogo, riconoscere i propri errori non è facile - ha spiegato Putin che ha sempre avuto un rapporto teso con Obama - Questo dimostra ancora una volta che l'attuale presidente degli Stati Uniti è un uomo perbene". "Quando era senatore Obama ha criticato le azioni dell'allora amministrazione usa in Iraq. Purtroppo, come presidente ha commesso gli stessi errori in Libia - ha aggiunto il presidente russo - Ormai è successo e va bene che il mio collega abbi avuto il coraggio di una simile affermazione".

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Usa, il senato conferma Gina Haspel come direttore della CIA

Dazi, dopo la pace con gli Usa la Cina taglia tariffe su import auto

E intanto si avvicina la data in cui anche l'Unione Europea saprà la decisione di Trump

Siria, sette anni di guerra civile

Iraq, jihadista belga condannato a morte per appartenenza all'Isis

Nella prima udienza presso il tribunale di Baghdad si era dichiarato innocente

Australia, arcivescovo Wilson colpevole: coprì abusi sessuali negli anni '70

Si tratta del più alto prelato al mondo ad essere stato perseguito con successo per questo reato

Cuba, aereo si schianta al decollo

Cuba, incidente aereo: morta una delle tre donne sopravvissute

Il bilancio delle vittime sale a 111, il peggiore sull'isola da quasi 30 anni