Martedì 17 Gennaio 2017 - 08:45

Napoli, 45 arresti per spaccio: bimbi usati per confezionare

Colpo al clan camorrista degli Elia

Napoli, 45 arresti per spaccio: bimbi usati per confezionare

Bimbi utilizzati per confezionare dosi di cocaina o per consegnarle, estorsioni ai pusher e a un ristoratore, altri bambini e molte donne coinvolte nello spaccio di droga. Sono alcuni degli elementi emersi da un'indagine dei carabinieri di Napoli che ha portato all'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare a carico di 45 persone. Sono ritenute responsabili di associazione di tipo mafioso e di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, spaccio di droga, estorsioni e detenzione e porto illegale di armi, reati aggravati dal metodo mafioso. L'indagine ha permesso di ricostruire l'organigramma del clan camorristico degli Elia, che controlla gli affari illeciti nel centro di Napoli dalla zona del Pallonetto a Santa Lucia, tra piazza del Plebiscito e via santa Lucia, a ridosso del lungomare.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Napoli, spari in piazza durante comizio elettorale: paura tra la folla

E' successo a Qualiano. Si ipotizza un'intimidazione rivolta ai commercianti della cittadina per pagare la rata estiva del pizzo

Napoli, incidente a bordo di un traghetto: un morto e un ferito

Napoli, incidente a bordo di un traghetto: un morto e un ferito

Una delle automobili caricate a bordo ha schiacciato due persone

Lotto, si gioca la data di nascita di Pino Daniele e vince 125mila euro

Il fortunato ha centrato cinque ambi da 25mila euro sulla ruota di Napoli

Qualiano, figlio uccide la madre e si barrica in casa

Dodicenne stuprata dal branco: fermati tre minorenni nel napoletano

Il fatto è avvenuto un mese fa, ma solo ora la vittima ha denunciato