Venerdì 04 Marzo 2016 - 17:45

Caso Vannini, madre Marco: Ciontoli imputati un grande passo

Lo ha detto a 'La vita in diretta' su Rai1 la madre di Marco Vannini, il ragazzo morto dopo essere stato colpito il 17 maggio 2015 da un proiettile

Caso Vannini, madre Marco: Ciontoli imputati un grande passo

 "Chiedevamo giustizia per Marco, i Ciontoli da indagati sono diventati imputati, per noi è un grande passo". Lo ha detto a 'La vita in diretta' su Rai1 la madre di Marco Vannini, il ragazzo morto dopo essere stato colpito il 17 maggio 2015 da un proiettile mentre era a casa della famiglia della sua fidanzata, Martina Ciontoli. Oggi il gup ha rinviato a giudizio tutta la famiglia per l'episodio: Martina, il padre Antonio, che ha ammesso in un secondo tempo di aver esploso il colpo, il fratello Federico e la ragazza Viola Giorgini, anche loro in casa al momento dello sparo, e la madre. "Per me - ha aggiunto la mamma - Ciontoli è inesistente. Pensavo che mi sarei agitata, invece non ho provato nessun sentimento".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Terremoto, messa per vittime. Renzi: Non aspettiamo altro sisma

Terremoto, messa per vittime. Renzi: Non aspettiamo altro sisma

Il premier assicura: "Amatrice la ricostruiremo più bella, la ricostruiremo lì"

Papa Francesco

Papa a famiglie vittime Nizza: Amore per disarmare l'odio

Bergoglio ha voluto esprimere compassione e affetto ai familiari dell'attentato del 14 luglio scorso

Torino, tir travolge auto, uccide 2 persone e fugge: neonata grave

Tir travolge famiglia in auto su A4: la neonata è grave

Le vittime del tragico incidente sono i genitori, morti entrambi. I tre figli della coppia sono rimasti feriti

Roma, crollo di una palazzina su Ponte Milvio

Roma, Raggi su crollo: Famiglie non sono sole ma evitiamo allarmismi

Inquilini protestano: Nessuno ci ha dato l'allarme. Siamo stati noi a uscire non ci hanno evacuato