Londra 2012, Rogge agli atleti: Rifiutate doping, siete dei modelli

Londra (Regno Unito), 28 lug. (LaPresse) - "Il carattere conta molto più delle medaglie. Rifiutate il doping, rispettate i vostri avversari e ricordate che siete dei modelli di riferimento. Potete ispirare intere generazioni". Lo ha detto il presidente del Comitato olimpico internazionale (Cio), Jacques Rogge, durante il suo discorso alla cerimonia inaugurale delle Olimpiadi rivolgendosi agli atleti dei 204 Paesi partecipanti. "Le migliaia di atleti che prenderanno parte a Londra 2012 - ha aggiunto - sono il cuore pulsante dei Giochi olimpici e ora è il loro momento per brillare, fare la prestazione della vita e ispirare una generazione".

E proprio gli atleti rappresentano per il presidente del Cio "il culmine di anni di dedizione, sacrificio ed allenamento". "Alcuni ovviamente - ha aggiunto - saliranno sul podio e sigleranno nuovi record, ma che vincano o che perdano questi atleti competeranno in un'atmosfera di eccellenza, amicizia e rispetto che sarà di esempio a tutti noi. Non ho dubbi che Londra offrirà loro le condizioni ideali per fare del loro meglio".

"Il comitato organizzatore - ha detto ancora Rogge - ha fatto un lavoro enorme nel preparare i Giochi e gli atleti sono desiderosi di tramutare il loro sogno olimpico in realtà. Ci attendono 16 giorni di prestazioni di livello mondiale e Londra è pronta a regalare una grande Olimpiade che lascerà un'eredità positiva alla città, al Regno Unito e al movimento olimpico per molti anni a venire". Infine, Rogge ha parlato delle Olimpiadi come di "una spinta importante verso la parità dei sessi", visto che per la prima volta tutti i 204 paesi partecipanti hanno concorrenti donne in gara".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata