Livorno sconfitto 1-0 in casa dal Novara
Prima panchina amara per il tecnico labronico Bortolo Mutti

Prima amara per Bortolo Mutti sulla panchina del Livorno. I toscani, alla prima dopo l'esonero di Panucci, sono stati infatti sconfitti al Picchi in un match valido per la 15/a giornata di Serie B dal Novara per 1-0: decisiva al 43' la rete di Pablo Gonzalez. Con questo successo gli uomini di Baroni salgono a quota 25 punti al quinto posto, mentre il Livorno rimane fermo a 21 lunghezze.

Nelle formazioni iniziali Mutti lancia in avanti il tandem Vantaggiato-Pasquato mentre nei piemontesi Faragò-Gonzalez-Singori supportano l'ex Avellino Galabinov. Al 6' subito palla gol per il Livorno con Moscati che si fa murare da Da Costa. Al 16' bravo Pinsoglio su Gonzalez, mentre nei minuti successivi a premere è il Livorno, che non sfrutta i sei angoli ottenuti. Al 43' passa però il Novara con Gonzalez, che sfrutta l'assist di Galabinov e punisce con un tocco sotto Pinsoglio.


Nella ripresa dopo dieci minuti subito pericolosissimo Vantaggiato, che salta Troest e mette di poco a lato. Al 69' super Pinsoglio ipnotizza lo scatenato Gonzalez, fuggito in contropiede. Tre minuti dopo Mutti può recriminare per un caloroso palo di Fedato, che appena entrato colpisce il montante con una gran botta di sinistro. Negli ultimi minuti ancora sfortunati i toscani, con Da Costa che si supera su Vantaggiato da pochi passi. Tre punti importanti per il Novara, con il Livorno che esce sconfitto ma che meritava almeno il pari per le occasioni create.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata