Gattuso 'chiama' la Scozia: Sogno di allenare i Glasgow Rangers, sarebbe un onore

Glasgow (Regno Unito), 26 gen. (LaPresse) - Gennaro Gattuso sogna di tornare al Glasgow Rangers, stavolta da allenatore. Il 37enne ex centrocampista, reduce dall'esperienza in Grecia con l'Ofi Creta, è stato accostato al club scozzese, dove ha militato nella stagione 1997-1998 e dove oggi prenderebbe il posto lasciato libero il mese scorso dal tecnico Ally McCoist. "Ho ancora un sacco di ricordi qui", spiega 'Ringhio, a margine di una partita di beneficenza giocata all'Ibrox Stadium in onore di Fernando Rickesn, davanti a 41mila spettatori.

"Ma ora il club ha grossi problemi", ha aggiunto l'ex giocatore del Milan in merito alle difficoltà societarie attraversate dal club scozzese. "Hanno bisogno di trovare un modo di risolverli. Certo che sarei interessato al posto vacante. Ho smesso di giocare due anni fa, ora il mio compito è quello di diventare un allenatore. E' normale. Il problema ora è che non c'è un presidente, ma cinque persone che controllano il club. E' difficile". "So che il club ha grossi problemi in questo momento, ma - aggiunge Gattuso - i Rangers sono ancora un grande club con una grande storia alle spalle. Per me sarebbe un grande onore, e una grande opportunità".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata