Euro 2020: nelle quote Londra e Parigi in prima fila, meno chance per Roma e Milano
ROMA - Nessun paese ospitante per gli Europei del 2020, che diventeranno un 'tour' in tutto il continente. La decisione rivoluzionaria della Uefa ha subito messo in moto i bookmaker esteri: non è facile prevedere quali città ospiteranno le partite, visto che le regole del nuovo formato non sono ancora chiare. Il posto d'onore in tabellone spetta a Londra, che ha la quota più bassa di tutto la lista: il sì alla capitale inglese è offerto a 1,20, seguita a ruota da Parigi (1,30), Madrid e Istanbul (entrambe a 1,50). Buone chance per Mosca (a 1,68) e Stoccolma (1,75), e anche Amsterdam dice la sua a 1,85. In seconda linea le città italiane, con Roma in testa a 2,70 e Milano a 3,20. Più o meno allo stesso livello si trovano Monaco (2,10), Berlino (2,50), Atene (2,50) e Barcellona (3,50). Schizza a 8,00 Manchester, chiude Gotheborg a 25,00. LL/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata