Credtis: Coppa Agostoni
Ciclismo, Via al Trittico Lombardo: Moscon protagonista

Sabato la Coppa Agostoni con il trentino che torna dalla squalifica per la manata al Tour de France. Domenica la centesima Coppa Bernocchi con quattro squadre del World Tour. Le gare in diretta dalle 15:00 su LaPresse

La Ciclismo Cup riparte da Lissone. A due mesi e mezzo dalla spettacolare vittoria di Elia Viviani ai Campionati italiani in linea, la competizione che regala alla squadra vincitrice una wild card per il Giro d’Italia 2019 riprende per la seconda metà della stagione. Ad aprire il ciclo di nove gare in poco meno di un mese, la Coppa Agostoni, seguita, a 24 ore di distanza, dalla centesima Coppa Bernocchi, rispettivamente primo e secondo tassello del Trittico Lombardo (dirette dalle 15:00 di sabato 15 e domenica 16 settembre su LaPresse).

Alla partenza quattro squadre del World Tour (Sky, Bahrain Merida,UAE Emirates e AG2R), le migliori al mondo, e ciclisti in piena preparazione per il Mondiale di Innsbruck del 30 settembre. Un appuntamento, quello austriaco, a cui non vuole mancare Gianni Moscon, capitano del Team Sky per questo week end, tornato dalla squalifica di cinque settimane per la manata ad Elie Gesbert durante la quindicesima tappa dell’ultimo Tour de France. Il trentino, uno dei migliori talenti italiani, si è allenato duramente durante lo stop forzato e vuole ritrovare una vittoria che manca dai Campionati italiani a cronometro 2017.

Insieme a Moscon, tra i grandi favoriti, anche vincitore dell’Agostoni nel 2016 e campione in carica della Bernocchi. Il capitano della Bahrain Merida potrà fare affidamento su gregari di lusso come Giovanni Visconti ed Enrico Gasparotto. Per la vittoria occhio anche a Romain Bardet dell’AG2R e a Damiano Caruso, capitano della Nazionale italiana e potenziale titolare della squadra che correrà a Innsbruck. Queste ultime gare prima del Mondiale saranno fondamentali per le scelte del Commissario tecnico Davide Cassani, soprattutto vista la condizione mostrata da Vincenzo Nibali durante la Vuelta di Spagna. Lo “Squalo” è in netta ripresa dopo l’incidente del Tour de France ma le prossime settimane saranno decisive per capire quante possibilità ha di vincere il titolo.

Oltre alle squadre World Tour, le gare del week end vedranno protagoniste le migliori squadre Continental d’Italia, quelle in lotta per l’ambito premio della Ciclismo Cup. A partire dall’Androni Giocattoli Sidermec, campione in carica e in testa alla classifica con 461 punti, 100 in più della Bardiani CSF. Più staccate Nippo Vini Fantini e Wilier Triestina che si affideranno a Marco Canola e Luca Pacioni.

Percorsi impegnativi per le due gare con partenza e arrivo in città: Lissone per la Coppa Agostoni e Legnano per la Bernocchi, in omaggio alla prima edizione che si correva un secolo fa. 200 i chilometri da percorrere sabato, poco meno, 194, la domenica con tratti in salita che faranno selezione prima dei due arrivi in piano. Da una parte il circuito di Lissolo: quattro giri con pendenze che arrivano al 7%, dall’altra il muro di Gornate Olona che sale fino all’11%. Chi resisterà a questi strappi si giocherà la vittoria nella volata finale e accumulerà punti per conquistare il Trittico Lombardo che si concluderà con la Tre Valli Varesine il 9 ottobre, a quattro giorni dal Giro di Lombardia, ultimo appuntamento importante della stagione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata