Il serbo trionfa su Embiid e Curry. Nei playoff vincono Philadelphia e Utah

È Nikola Jokic l’MVP della regular season NBA: il centro serbo dei Denver Nuggets è così diventato il terzo giocatore europeo a vincere il titolo di miglior giocatore della lega americana di pallacanestro. Prima di lui avevano vinto il premio il tedesco Dirk Nowitzki e il greco Giannis Antetokounmpo.

Jokic è il primo giocatore dei Nuggets a vincere l’MVP e il cestista scelto più in basso al draft, la scelta 41 del 2014,  vincere il premi. Il serbo ha trionfato con 971 punti, davanti a Joel Embiid, centro dei Philadelphia 76ers e a Steph Curry, il playmaker dei Golden State Warriors. Fuori dalla top ten Lebron James, solo tredicesimo in classifica.

Playoff: Vittoria per Utah e Philadelphia

Due, invece, le partite giocate questa notte nei playoff NBA, valide per le semifinali di Conference. Ad Est, i Philadelphia 76ers battono gli Atlanta Hawks 118-102 in gara 2 e si portano sull’1-1 nella serie che ora si sposta in Georgia. Uno scatenato Joel Embiid trascina i Sixers con 40 punti e 13 rimbalzi. Per gli Hawks non basta una grande Danilo Gallinari con 21 punti e 9 rimbalzi in 26 minuti partendo dalla panchina, Trae Young chiude con 21 e 11 assist. Ad Ovest, invece, gli Utah Jazz superano i Los Angeles Clippers per 112-109 in gara 1. Un super Donovan Mitchell trascina i Jazz al successo con 45 punti, ai Clippers non bastano i 23 punti di Kawhi Leonard e i 20 e 10 rimbalzi di Paul George.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag:,