Londra (Regno Unito), 10 ago. (LaPresse) – Nella quattordicesima giornata di gare ai Giochi di Londra, l’Italia punta tutto su volley, pallanuoto e pugilato per continuare ad incrementare il bottino del medagliere. In serata, gli azzurri di Berruto e il Settebello di Campagna provano a centrare l’accesso alla finale, sfidando rispettivamente Brasile e Serbia.

23.09 TAEKWONDO, E’ BRONZO. Mauro Sarmiento ha vinto la medaglia di bronzo nel torneo di taekwondo maschile, categoria 80 kg, ai Giochi di Londra. Nella finale per il terzo posto il 29enne azzurro ha battuto l’afghano Nesar Ahmad Bahawi per 4-0 (0-0, 0-0, 4-0). Sarmiento riesce nell’impresa di restare sul podio dopo l’argento vinto a Pechino nel 2008. Per l’Italia è la 21esima medaglia in questa edizione dei Giochi: 7 ori, 6 argenti, 8 bronzi.

21.58 Volley. L’Italia non riesce ad accedere alla finale del torneo di volley maschile. Il Brasile si impone in semifinale contro gli azzurri di Berruto per 3-0 (25-11, 25-12, 25-21). I verdeoro affronteranno la Russia per la medaglia d’oro. L’Italia si giocherà il bronzo nella finale per il terzo posto contro la Bulgaria.

21.56 Pallanuoto, è finale. L’Italia accede alla finale del torneo di pallanuoto ai Giochi di Londra. Il Settebello di Sandro Campagna ha battuto in semifinale la Serbia per 9-7. Gli azzurri sfideranno per la medaglia d’oro la Croazia.

21.34 Atletica. Meseret Defar ha vinto la medaglia d’oro nei 5000 metri femminili ai Giochi di Londra. Con il tempo di 15:04.25 l’etiope ha preceduto la kenyana Vivian Jepkemoi Cheruiyot, seconda con 15:04.73 e vincitrice dell’argento. Bronzo all’altra etiope Tirunesh Dibaba, terza con 15:05.15. L’azzurra Elena Romagnolo conclude la gara al quindicesimo ed ultimo posto con 15:35.69.

20.54 Atletica. L’Italia è stata eliminata nelle batterie della staffetta 4×100 maschile ai Giochi di Londra. Il quartetto azzurro formato da Simone Collio, Jacques Riparelli, Davide Manenti e Fabio Cerutti ha concluso con il settimo tempo, 38″58. Miglior crono della batteria fissato dalla Giamaica priva di Usain Bolt con 37″39 davanti a Canada (38″05) e Olanda (38″29), tutte e tre qualificate.

20.25 Atletica. Italia eliminata nelle batterie della staffetta 4×400 femminile ai Giochi di Londra. Le azzurre Chiara Bazzoni, Maria Enrica Spacca, Elena Maria Bonfanti e Libania Grenot hanno concluso con il settimo tempo (3:29.01). Il miglior crono della batteria è stato realizzato della Giamaica (3:25.13) davanti a Ucraina (3:25.90) e Francia (3:25.94), qualificate.

18.34 Taekwondo. Mauro Sarmiento non riesce a qualificarsi per la finale del torneo di taekwondo maschile, categoria 80 kg. L’atleta campano, medaglia d’argento a Pechino nel 2008, è stato sconfitto dallo spagnolo Nicolas Garcia Hemme per 2-1. Sarmiento ha subito il calcio decisivo ad un secondo dal termine. L’azzurro rimane in corsa per il bronzo.

17.24 Boxe. Clemente Russo si qualifica per la finale per la medaglia d’oro nel torneo di boxe, categoria pesi massimi 91kg, alle Olimpiadi di Londra. Il pugile campano, argento a Pechino, ha battuto in semifinale l’azero Teymur Mammadov per 15-13. In finale Russo affronterà l’ucraino Oleksandr Usyk.

17.10 Ginnastica. L’Italia chiude le qualifiche del concorso generale di squadra di ginnastica ritmica ai Giochi di Londra al secondo posto, alle spalle solo della Russia. Dopo la prova di ieri alle cinque palle (28.100), oggi le Farfalle tre volte campionesse del mondo, sono scese in pedana per l’esercizio ai due cerchi e tre nastri che è valso 27.700, per un totale di 55.800. Meglio di loro solo la Russia, risultata comunque fallosa in alcuni passaggi, che ha chiuso con il totale di 56.375. Al terzo posto la Bielorussia (54.750). La finale alla Wembley Arena con l’assegnazione delle medaglie è in programma domenica alle 14.30 ora italiana. In quella gara, a cui prenderanno parte le otto migliori formazioni delle qualifiche, si riparte da zero come punteggi.

16.57 Mangiacapre amaro. “Brucia ma sono quasi soddisfatto. Ci si aspettava la medaglia e l’ho presa”. Così Vincenzo Mangiacapre al termine della semifinale persa contro il cubano Roniel Iglesias Sotolongo, che gli è valsa comunque una medaglia di bronzo alla sua prima Olimpiade. “Potevo fare meglio perchè quando sono al top non ce ne è. Non ho perso tecnicamente ma fisicamente, ero stanco”, ha concluso il pugile campano.

16.31 Taekwondo. Mauro Sarmiento si qualifica per le semifinali del taekwondo, categoria -80kg. L’atleta campano, medaglia d’argento a Pechino nel 2008, ha battuto l’azero Ramin Azizov per 2-1. Nel prossimo turno Sarmiento affronterà il vincente del match tra lo spagnolo Nicolas Garcia Hemme e l’inglese Lutalo Muhammad.

16.00 Ginnastica. Niente finale olimpica nella ginnastica ritmica per Julieta Cantaluppi. L’azzurra ha infatti chiuso al 16esimo posto la gara di qualificazione (105.275 il punteggio finale), a fronte di dieci posti disponibili per la gara di domani che assegnerà le medaglie. La sette volte campionessa italiana, figlia e allieva dell’ex campionessa del mondo alla fune, la bulgara Kristina Ghiurova, ha chiuso con due ottime prove alle clavette (26.850) e al nastro (26.550). Prima al termine delle qualificazioni è la campionessa olimpica, mondiale ed europea in carica, la russa Evgenia Kanaeva (116.000).

15.54 MANGIACAPRE E’ BRONZO. Vincenzo Mangiacapre ha vinto la medaglia di bronzo nella boxe, categoria 64kg, alle Olimpiadi di Londra. Il pugile campano è stato sconfitto in semifinale dal cubano Roniel Iglesias Sotolongo per 15-8. Per l’Italia è la medaglia numero 20 in questa edizione dei Giochi Olimpici, 7 medaglie d’oro, 6 d’argento e 7 di bronzo.

15.20 Schwazer. Con una nota sul sito internet, il Comitato Olimpico Internazionale ha ufficializzato l’esclusione di Alex Schwazer dai Giochi Olimpici di Londra a causa di un controllo anti-doping non superato lo scorso 30 luglio.

14.55 Nuoto. Il tunisino Oussama Mellouli ha vinto la medaglia d’oro nella 10km di fondo. L’atleta maghrebino si è imposto nel bacino di Hyde Park con il tempo di 1h49’55″1. Medaglia d’argento per il tedesco Thomas Lurz, bronzo per lo svizzero Richard Weinberger. Delusione per Valerio Cleri, giunto soltanto 17esimo con il tempo di 1h51’29″5.

14.40 Vela. La Nuova Zelanda, con Jo Aleh e Olivia Powrie, ha vinto la medaglia d’oro nella vela classe 470. Medaglia d’argento alla Gran Bretagna con Saskia Clark e Hannah Mills. Medaglia di bronzo all’Olanda con Lobke Berkhout e Lisa Westerhof. L’Italia, con Giovanna Micol e Giulia Conti ha chiuso al quinto posto ma con un’ottima medal race in cui sono arrivate seconde.

13.41 Vela. Gli australiani Mathew Belcher e Malcolm Page hanno vinto la medaglia d’oro nella vela, classe 470, alle Olimpiadi di Londra. Medaglia d’argento per la Gran Bretagna con Stuart Bithell e Luke Patience, bronzo all’Argentina con Lucas Calabrese e Juan De la Fuente. Quarto posto per l’Italia con Gabrio Zandona e Pietro Zucchetti. Nella medal race, primo posto per i croati Sime Fantrela e Igor Marenic, davanti proprio agli australiani. I due azzurri sono giunti sesti.

12.30 Doping. Il Cio ha annunciato che il corridore francese Hassan Hirt è stato rispedito a casa dalla sua squadra a causa di un sospetto di doping. ‘L’Equipe’ ha pubblicato che l’atleta era stato trovato positivo all’Epo durante un allenamento del 3 agosto, sospetto che ha convinto la federazione di atletica francese ad allontanare Hirt dalle Olimpiadi. Il corridore era arrivato undicesimo nella batteria di qualificazione dei 5000m. Il portavoce del Cio ha specificato di non avere dettagli di un’operazione antidoping e che la scelta di allontanare l’atleta è stata presa dal comitato olimpico francese.

11.25 Canoa. Norma Murabito è stata eliminata nelle batterie della canoa, K1 200 metri. La 24enne azzurra è giunta settima nella sua batteria con il tempo di 43″820. Alle semifinali accedono le prime sei di ogni serie, con la Morabito esclusa per mezzo secondo.

11.11 Taekwondo. Mauro Sarmiento ha sconfitto per 5-1 (10; 1-0; 3-1) il kirghiso Rasul Abduraim negli ottavi del torneo di taekwondo 80 Kg. Il ventinovenne azzurro combatterà il quarto di finale contro Ramin Azizov oggi pomeriggio alle 15.15 ora di Londra, con l’obiettivo di confermare l’argento vinto a Pechino 2008. Azizov ha sconfitto a sorpresa il due volte campione olimpico, l’americano Steven Lopez.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag:, ,