Il mondo ricorda John Lennon, a 40 anni dalla morte del Beatle, ucciso da un fan psicopatico, Mark Chapman, a colpi di pistola di fronte alla sua abitazione di New York l’8 dicembre 1980. “Oggi è un giorno davvero molto triste, ma ricordo il mio amico John per la gioia che ha portato al mondo”, è l’omaggio dell’amico d’infazia e compagno di avventura nei Fab Four, Paul Mc Cartney, che posta su Instagram una foto che lo ritrae insieme a Lennon. Sui social anche il ricordo del batterista dei Beatles Ringo Starr, che chiede a tutte le radio di suonare il capolavoro dell’artista ‘Strawberry Fields Forever’. “Dopo 40 anni manchi ancora a me, Sean e Julian”, scrive invece la vedova Yoko Ono.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata