Escape Room, razzismo e omofobia: impegno sociale al cinema dal 14 marzo

L'horror ispirato alle "stanze di fuga dal vivo", la storia vera di un ragazzo 'sopravvissuto' alla terapia di conversione dall'omosessualità e il lungometraggio ispirato al bestseller "Il coraggio della verità - The Hate U Give": tutte le nuove uscite nelle sale italiane

Tre film presentati ai festival internazionali, Boy Erased, Sofia e Il coraggio della verità, e commedie per tutte le età, da Momenti di trascurabile felicità a Un viaggio a quattro zampe. Ma c'è spazio anche per l'horror e il film biografico: ecco le uscite nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 14 marzo.

Boy Erased - Vite Cancellate - Un ragazzo di 19 anni si apre con i genitori e confida le sue preferenze sessuali: "Mamma, papà, sono gay". La reazione è di lacrime, rabbia, frustrazione. E la soluzione viene presa in poche ore: convincere il ragazzo a partecipare a un programma di terapia di conversione per 'guarire' dall'omosessualità. Vorremmo che fosse la trama di un film di fantascienza: purtroppo invece è ciò che - soltanto 15 anni fa - accadeva a Garrard Conley, figlio di un pastore battista di una piccola città dell'America rurale. Era il 2004, quando entrò in contatto con la comunità Love in Action e per lui iniziò un periodo buio e traumatico che solo anni dopo riuscì a raccontare in una serie di articoli e, successivamente, in un libro. Ora la sua storia arriva anche sul grande schermo, per la regia di Joel Edgerton. Il protagonista Jared è Lucas Hedges (già visto in alcuni dei titoli che hanno concorso agli Oscar 2018, Lady Bird e Tre manifesti a Ebbing, Missouri); mentre i ruoli dei genitori sono stati affidati a due attori premi Oscar e celebri come Russell Crowe e Nicole Kidman. Due figure fulcro della storia perché loro gli artefici della sofferenza del figlio nonostante l'innegabile amore che provano per lui. La madre e il padre di Jared non sono mostri, ma esseri umani che commettono un terribile errore guidati dal rispetto delle tradizioni e dalla paura per il giudizio della comunità.

 

Il coraggio della verità - The Hate U Give -  La facilità con un cui un poliziotto bianco spara a un ragazzo nero disarmato. La disparità tra le scuole dei quartieri più popolati dai neri e quelle destinate a studenti bianchi. I paradossi dell'integrazione. Tutti i temi più caldi riguardo la discriminazione razziale negli Stati Uniti raccontati attraverso gli occhi di un'adolescente. È questo Il coraggio della verità - The Hate U Give, tratto dall'omonimo bestseller di  Angie Thomas e presentato al Toronto International Film Festival e alla Festa del Cinema di Roma. Protagonista della storia di fantasia, vicina a tanti fatti di cronaca, è Starr, una sedicenne che assiste all'omicidio di un suo amico di infanzia da parte di un agente di polizia. Testimoniare vorrebbe dire mettere in pericolo la sua intera famiglia - perché coinvolgerebbe anche il boss della droga del suo quartiere - ma tacere logora la coscienza della ragazza che da un giorno all'altro vede la sua vita andare completamente a pezzi.

Momenti di trascurabile felicità - Lo yoga e l’Autan non sono in contraddizione? La luce del frigorifero si spegne veramente quando lo chiudiamo? Perché il primo taxi della fila non è mai davvero il primo? Perché il martello frangi vetro è chiuso spesso dentro una bacheca di vetro? E la frase: ti penso sempre, ma non tutti i giorni, che sembra bella, è davvero bella? A queste, e ad altre questioni fondamentali, cerca di dare una risposta Paolo (Pif), cui rimangono solo 1 ora e 32 minuti per fare i conti con i punti salienti della sua vita. È questa la nuova commedia di Daniele Luchetti, liberamente tratta da Momenti di trascurabile felicità e Momenti di trascurabile infelicità di Francesco Piccolo. 

Sofia - Dopo aver collezionato numerosi premi in giro per il mondo, tra cui il premio per la migliore sceneggiatura di Un Certain Regard al Festival di Cannes 2018, l'opera prima di Meryem Benm Barek arriva nelle sale italiane. La ventenne benestante Sofia che, durante una cena, si sente male ed è costretta a rivelare a sua cugina di aver rotto le acque: è arrivata al termine di una gravidanza di cui nessuno era a conoscenza. La storia drammatica vuole porre l'attenzione sulla legge in vigore in Marocco per cui si rischia il carcere per le relazioni sessuali al di fuori del matrimonio.

La promessa dell'alba - Eric Barbier dirige Charlotte Gainsbourg e Pierre Niney nella storia di amore tra una madre e un figlio, ambientata nella Seconda guerra mondiale. Lei è convinta che il figlio sia destinato a diventare un grande romanziere e dedica la sua vita a spronarlo e appoggiarlo perché ciò accada. Tra partenze e ritorni, Romain Gary diventerà proprio ciò che sua madre aveva sognato.

Un Viaggio a Quattro ZampeTratto dal libro Una casa per Bella di W. Bruce Cameron, Un Viaggio a Quattro Zampe racconta l'avventura di Bella, un cane leale e coraggioso che affronterà un epico viaggio di 400 miglia per ricongiungersi con il suo amato padrone. Nel cast Ashley Judd, Jonah Hauer-King, Edward James Olmos, Alexandra Shipp e Wes Studi.

Escape Room - Adam Robitel torna dietro la macchina da presa dopo il successo di Insidious: L’ultima chiave per dirigere un thriller psicologico che si ispira al concept delle escape room, nato nel 2010 e diventato una forma di intrattenimento celebre in tutto il mondo. Sei sconosciuti si ritrovano coinvolti in un gioco pericoloso e sono costretti ad usare l'ingegno per trovare indizi e salvare la propria vita. Fanno parte del cast Taylor Russell, Logan Miller, Deborah Ann Woll, Jay Ellis, Tyler Labine, Nik Dodani e Yorick van Wageningen. 

La Notte è piccola per noi – Il film corale di Gianfranco Lazzotti è ambientato durante un sabato sera. Una grande pista illuminata da led colorati, circondata da tavoli, e una band che suona musica dal vivo. Una donna aspetta il suo uomo, sparito all’improvviso anni prima senza dare spiegazioni. Un ragazzo e una donna più matura si sono dati un appuntamento al buio ma riconoscersi nella vita reale è più complicato che in chat, e anche meno emozionante. Un pugile alcolista vuole riconquistare la sua ex, la bella cantante della band, e per essere certo di farcela stringe un accordo col proprio Santo protettore. Un carabiniere si imbatte sulla pista con una sua vecchia conoscenza, un pregiudicato latitante. Quattro professoresse in libera uscita si concedono l’ebrezza di una serata popolare in balera e non mancherà qualche colpo di scena. Una coppia di ultraottantenni gelosi e riottosi si lascia per sempre e si rimette insieme a più riprese, fino a che l’alcol non appiana ogni dissapore. Una cameriera filosofa, una cartomante dispensatrice di speranze, un ballerino dal “piede assoluto”, un parcheggiatore clandestino e altri personaggi ancora percorrono con passo leggero questa notte di periferia e stordimento…

Sara e Marti - Il film - Dopo due stagioni trasmesse su Disney Channel e il grande successo di pubblico, le sorelle Sara (Aurora Moroni) e Marti (Chiara del Francia) arrivano anche al cinema. Ambientato durante l'estate, tra la fine della prima e l'inizio della seconda stagione, il lungometraggio vedrà le due sorelle separate: Sara, infatti, parte per la Sicilia per trascorrere una vacanza al mare, ospite della zia, mentre Marti resterà a casa dove dovrà esibirsi come cantante in un concerto. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata