La star di Hollywood: “Forse ho cercato di perdere peso troppo velocemente"

A quattro giorni dall’inizio delle riprese del nuovo film ‘The midnight sky’, George Clooney è stato ricoverato d’urgenza in ospedale per forti dolori di stomaco. Lo riporta il Mirror spiegando dopo essere stato ricoverato in ospedale, Clooney ha trascorso diversi giorni in convalescenza a casa. Come riporta il tabloid inglese, il malore è stato provocato da una pancreatite, pare anche a causa della perdita repentina di quasi tredici chili in vista delle riprese del film in cui l’attore 59enne impersona un astronomo che sopravvive a una catastrofe ambientale. “Forse ho cercato di perdere peso troppo velocemente – ha dichiarato Clooney al Mirror – Probabilmente non mi stavo prendendo abbastanza cura di me stesso”.

“Ci sono volute alcune settimane per migliorare – ha aggiunto Clooney – e come regista non è stato facile perché ci vuole energia. Eravamo su questo ghiacciaio in Finlandia, il che ha reso il lavoro molto più difficile. Ma sicuramente ha aiutato con il personaggio”

Oltre a una dieta ferrea per perdere peso, per il ruolo Clooney ha ammesso di essere stato costretto a farsi crescere la barba, un dettaglio che non è stato molto apprezzato dalla moglie Amal. “Mi sono fatto crescere una grande barba brutta ma mio figlio l’ha adorata perché ci nascondeva cose di cui io non avrei saputo fino a quando non fossi arrivato al lavoro e avrei detto ‘oh, c’è un ghiacciolo incastrato nella mia barba'”, ha raccontato l’attore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata