L'album anticipato dai singoli 'Poster' e 'Ora o mai più'. In un nno l'artista torinese ha collezionato oltre 50milioni di streaming con i suoi brani

Oltre 50 milioni di streaming in appena un anno per i suoi brani, che da oggi sono racchiusi in un Ep: esce infatti il primo disco di Cicco Sanchez, nuova bella realtà dell’urban pop, ‘Nostalgia liquida’. Qui l’artista torinese racchiude pensieri, emozioni e soprattutto ricordi, “momenti che vorrei rivivere e altri che vorrei non aver mai vissuto”. “Ho scritto molto nella prima fase del lockdown – racconta a LaPresse – e i brani sono usciti in ordine sparso, poi li ho portati in studio. Ma sono nati nella mia camera, e da qui la nostalgia per gli inizi. La quarantena, il lockdown, ci hanno portato a fare un tuffo dentro noi stessi, e la nostalgia mi ha pervaso”. Una nostalgia ‘liquida’ “come la pioggia, la vodka, le lacrime. Ho reso il dolore un terreno fertile da cui sono nate e cresciute queste canzoni, come fiori nel deserto, o sui balconi dei palazzi in periferia”.

Un disco composto da sette tracce

Il disco si compone di sette tracce, ‘Colpa di Dio’, ‘Sopra di me’, ‘Ora o mai più’ feat. Casadilego, ‘Furia’, ‘Poster’, che è anche il primo singolo, ‘Pensieri brutti’ feat. Axos e ‘Un milione di volte’. E la ‘nostalgia liquida’ che dà il titolo all’intero progetto traspare in tutti i testi. “In ‘Colpa di Dio’, ad esempio – spiega Cicco Sanchez – ci sono episodi molto forti, mi allaccio a cose che magari possono darmi fastidio ma anche a ricordi di vicende belle. E anche se spesso davo la colpa a Dio, quando mi trovavo solo era lui che pregavo”. Sulle collaborazioni, Casadilego e Axos, l’artista racconta: “Sono un po’ i due opposti, lei la parte angelica, lui quella più urban e rap. Con Axos volevo collaborare da anni e si è presentata questa occasione. In ‘Ora o mai più’ sentivamo come se mancasse qualcosa, e Casadilego ha dato la svolta”.

L’artista è anche autore in oltre 20 dischi di platino 

L’Ep è stato anticipato dai singoli ‘Poster’, prodotto da Michelangelo, e, appunto, ‘Ora o mai più’. Oltre a impegnarsi nel proprio progetto, Cicco Sanchez figura come autore in oltre 20 Dischi di Platino certificati Fimi, un’ulteriore prova delle sue doti liriche e artistiche. Ora guarda al futuro, a un probabile tour: “Siamo in sala prove, non vedo l’ora di portare il disco dal vivo, è lì che te lo vivi davvero. Stiamo definendo tutto, sicuramente ci sarà una data a Torino”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata