La 73/a edizione degli Emmy Awards si è conclusa e non sono mancate le battute via social, i meme, e i commenti sui look

Emmy 2021

2021 Primetime Emmy Awards – Press Preview Day

Dai commenti sugli abiti più stravaganti agli hashtag di protesta. La 73/a edizione degli Emmy Awards si è conclusa e, accanto ai premiati e ai commenti sulle performance dei protagonisti, non sono mancate le battute via social, i meme e i commenti sui look.

Dopo l’edizione 2020 con le premiazioni virtuali a causa della pandemia, per gli Emmy 2021 le stelle sono tornate sul red carpet per la premiazione delle migliori miniserie e serie tv. Posti limitati e tutte le precauzioni del caso per una cerimonia che ha, comunque, visto una parata di star. 

Emmy 2021: Anya Taylor-Joy in giallo fa impazzire i social

A farla da padrone sui social, come sempre, i commenti sui look dei protagonisti agli Emmy 2021. C’è chi, come la giornalista Joi Child, ha apprezzato particolarmente la scelta di indossare abiti allegri e colorati, anche per gli uomini. Dal viola al giallo per le donne, colori pastello e fantasie molto originali per gli uomini, non sono mancati i colori.

Non è passato inosservato, su tutti, l’abito di Anya Taylor-Joy, la protagonista de “La Regina degli Scacchi”, premiata come miglior miniserie. Il suo look è stato tra i più postati, apprezzati e criticati sui social.

Tra gli hashtag di tendenza, invece, ha preso piede #EmmySoWhite, in segno di protesta verso un’edizione troppo “bianca” che ha visto pochi riconoscimenti ad attori, registi o sceneggiatori di colore. A fare eccezione è stata Michaela Coel, creatrice e sceneggiatrice, oltre che interprete di I May Destroy You, che ha vinto nella categoria “Outstanding Writing for a Limited or Anthology Series or Movie”. Coel, anche lei vestita in giallo, ha dedicato il premio a “ogni singola sopravvissuta ad abusi sessuali”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da I May Destroy You (@imaydestroyyou)

Tra i protagonisti della serata, accanto ai protagonisti di “The Crown” che si sono aggiudicati ben cinque riconoscimenti, Kate Winslet e la miniserie “Omicidio a Easttown”. Il suo coprotagonista Evan Peters, anche lui premiato, l’ha ringraziata al grido di “Grazie Kate Winslet per essere Kate Winslet”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata