A Milano i docenti precari sono tornati a protestare contro il sistema telematico di graduatorie, occupando l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia di Via Soderini, piantando tende sul tetto dell’edificio. “Ci sono state disponibilit√† che non sono state segnalate, tanti precari sono senza lavoro con tante cattedre libere mentre altri docenti hanno doppia nomina”, dice una insegnante.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata