La studentessa: "Non siamo ottimisti con il nuovo governo come interlocutore”

(LaPresse) – Mattinata di protesta allo storico Liceo Cavour di Roma dove gli studenti denunciano uno stato precario di sicurezza dell’intero istituto. “Nei giorni scorsi una studentessa è stata colpita alle spalle da un “tondino” di ferro caduto dal soffitto e in tutta l’edificio ci sono continue infiltrazioni maleodoranti che hanno costretto la dirigente a chiudere alcune aule”, denuncia Ilaria Vinattieri, studentessa di quinta: “Questa situazione è demoralizzante ma nonostante le nostre scuole ci crollano addosso, noi resisteremo anche se non siamo ottimisti sulle prospettive di avere un interlocutore che ci ascolti nel il nuovo governo”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata