Il sindacalista saluta e parla anche con una piccola rappresentanza dei lavoratori della Brioni

(LaPresse) – Il segretario della Cgil , Maurizio Landini, davanti i cancelli saluta i dipendenti della Riello, l’azienda che produce caldaie per lo stabilimento di Villanova di Cepagatti, nel pescarese. I vertici della società hanno confermato la chiusura e l’avvio della procedura di licenziamento collettivo per 71 lavoratori con il trasferimento di 19 addetti alla ricerca e sviluppo nelle sedi di Lecco, in Lombardia, e Legnago (Verona) in Veneto. Il sindacalista saluta e parla anche con una piccola rappresentanza dei lavoratori della Brioni dove, in nome dell’efficientamento voluto dal colosso francese Kering, nel nuovo Piano industriale, sono segnati 371 esuberi per i 3 stabilimenti di Penne, Montebello di Bertona e Civitella Casanova, tutti in provincia di Pescara.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata