L'ex premier commenta la mediazione trovata sulla riforma: "Rammarico per posizioni Lega"

(LaPresse) “Giornata molto impegnativa, lavoriamo da tutto il giorno come sapete. Non è la nostra riforma ma abbiamo lavorato costruttivamente per dare un contributo a migliorarla. Abbiamo detto che non possiamo transigere sui processi per mafia e terrorismo, è un risultato che abbiamo ottenuto”. Così Giuseppe Conte ai giornalisti fuori da Montecitorio dopo una giornata di confronto e mediazione sulla riforma della Giustizia. “C’è stata poi un’altra battaglia per i processi comunque collegati alla mafia e lì purtroppo devo registrare una durissima, sono rammaricato, una dura opposizione della Lega”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata