Il sindaco di Milano risponde alle critiche per la gestione dei festeggiamenti dei tifosi in Piazza Duomo

(LaPresse) Beppe Sala va al contrattacco dopo essere finito nella bufera per la gestione della festa in piazza dei tifosi dell’Inter domenica scorsa a Milano. “Ho sentito tante lamentele ma non un’idea sensata di come avremmo potuto gestire meglio la festa dei cittadini”, dichiara il sindaco del capoluogo lombardo in un video pubblicato sui social due giorni dopo i fatti di Piazza Duomo, invasa da interisti in festa per la vittoria dello scudetto. Sala smonta anche quella proposta da Matteo Salvini di aprire lo stadio di San Siro per far confluire i tifosi: “Un’ideona – la definisce il primo cittadino – di uno che ha fatto il ministro dell’Interno”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata