Così il senatore dopo aver ascoltato il discorso programmatico del presidente Draghi

(LaPresse) Il senatore pentastellato Mattia Crucioli conferma il suo no alla fiducia per il governo Draghi. “Ero venuto con le idee chiare ma ogni dubbio mi è stato tolto dal discorso del premier”, ha spiegato Crucioli che poi ha annunciato l’uscita dal Movimento. “Ovviamente non posso più essere all’interno del Movimento 5 stelle, la scelta di campo è radicale, è un’altra visione. Ho sentito comunque buona fede in chi voterà sì. Il Movimento 5 stelle pensa di poter mitigare dall’interno l’impostazione liberista del governo. Io penso che sia molto meglio aver le mani libere”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata