Il premier Conte nelle sue comunicazioni alla Camera sulla riforma del Mes sottolinea la necessità di una nuova proseìpettiva per riconsiderare il Meccanismo di stabilità. “L’Italia si farà promotrice di una proposta innovatrice che porti a superare la sua natura di accordo intergovernativo, legato a un paradigma che ritengo obsoleto rispetto alle sfide che abbiamo davanti”, afferma il presidente del Consiglio. “L’obiettivo è integrare il nuovo Mes nel quadro dell’intera architettura europea, con un maggior raccordo con le istituzioni dell’Ue, che offrono maggiori garanzie di trasparenza e democraticità: il modello è Next Generation Eu”, sottolinea Conte. DISTRIBUTION FREE OF CHARGE NOT FOR SALE

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag:,