Milano, 24 ott. (LaPresse) – "E' necessario avere misure omogenee. Questa sarà la mia voce con il Governo. È inutile immaginare che la Lombardia possa fare una casa, il Piemonte un'altra, l'Emilia-Romagna un'altra ancora. Il confine del virus non sono i confini geografici delle nostre Province e delle nostre Regioni. È necessario che il Governo faccia il Governo, cioè prenda decisioni, e noi come presidenti di Regione siamo pronti a fare la nostra parte collaborativa in tal senso". Lo ha detto il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, a Tgcom24.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata