Fiat, debutta la nuova gamma e la Tipo si fa in quattro

Agli allestimenti Street e Mirror si aggiungono gli inediti S-Design e Sport. Quattro modi di “vivere” la Tipo, vettura leader del suo segmento in Italia. Porte aperte in tutte le concessionarie nei fine settimana del 19-20 e del 26-27 gennaio

Tre modelli (4 porte, 5 porte e Station Wagon) e quattro allestimenti (Street, Mirror, S-Design e Sport). Arriva la nuova gamma Fiat Tipo, con una risposta “su misura” per ogni esigenza di mobilità. Alle versioni Street e Mirror si aggiungono le nuove S- Design e Sport, dedicate ad un cliente giovane e dinamico che in una vettura ricerca personalità spiccata e carattere sportivo.

La S-Design si distingue all’ampia calandra con trattamento Nero Lucido che abbraccia tutto il frontale e i proiettori, i cerchi in lega da 18'' con finitura diamantata, il profilo delle prese d'aria, le calotte degli specchi retrovisori. Completano l’allestimento i vetri posteriori oscurati. All’interno troviamo i sedili in pelle e tessuto, impreziositi dalle cuciture a doppia ribattitura, e con il rivestimento techno-leather, a trama incrociata, che avvolge volante e pomello del cambio. Nata sulla base della S-Design, la Sport si presenta con un nuovo abito estremamente sportivo, con nuovi paraurti anteriori e posteriori sportivi e minigonne laterali. Il diffusore posteriore insieme allo spoiler sul tetto, sono un ulteriore richiamo al mondo dello sport e completano l’aspetto dinamico della nuova versione.

Oltre alle novità estetiche, le nuove Tipo Sport e S-Design si rinnovano anche nella gamma motori, ampliandosi con il propulsore a benzina 1.4 da 95 CV e il 1.3 Multijet da 95 CV che si aggiungono agli attuali 1.4T-Jet da 120 CV e 1.6 Multijet da 120 CV, quest’ultimo anche con cambio automatico DCT. Su entrambe è di serie il sistema Uconnect 7” HD LIVE touchscreen compatibile con smartphone Apple e Android.

La gamma Tipo è leader nel suo segmento in Italia e nella top 10 in sette Paesi europei. Inoltre, è la seconda vettura più globale del marchio Fiat, con oltre il 70% delle unità vendute fuori dai confini nazionali. Un modello globale che esprime concetti propri della storia del marchio Fiat: funzionalità, semplicità e personalità. E nel 2017, una vettura di serie ha compiuto il "giro del mondo" in 133 giorni, percorrendo 41.000 chilometri in 400 ore di guida, senza interventi tecnici straordinari, toccando 22 nazioni e 122 città e suscitando curiosità e unanimi apprezzamenti al proprio passaggio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata