Peggioramento però già da lunedì per l'arrivo di una nuova perturbazione

“Archiviata definitivamente la recente eccezionale ondata di caldo, adesso l’Italia beneficia di un caldo estivo più sopportabile, senza eccessi e senza afa. Da domani (sabato 21 agosto), tuttavia, le temperature torneranno a salire e al Centro-Sud si potrebbero di nuovo superare i 35 gradi: sebbene il termometro si manterrà lontano da valori estremi, per le regioni meridionali e insulari potrebbe trattarsi di un’altra breve ondata di calore (la quinta di questa estate). Quanto appena descritto – spiegano i meteorologi di IconaMeteo.it -, sarà frutto di una nuova espansione dell’alta pressione nord-africana verso il Mediterraneo centrale già nel corso del fine settimana, ma destinata a durare poco al Centro-Nord: infatti, giungono conferme circa il passaggio di una perturbazione atlantica (la n.5) sulle regioni centro-settentrionali nella giornata di lunedì, con una prosecuzione, almeno fino a mercoledì, della relativa fase instabile. L’avanzata del fronte sarà accompagnata da un calo termico, che per il Sud si manifesterebbe solo nella seconda parte della settimana”.

PREVISIONE PER LE PROSSIME ORE

Tempo prevalentemente soleggiato sulla maggioranza delle regioni. Al mattino cielo da poco nuvoloso a parzialmente nuvoloso al Nord e sull’alta Toscana, con nuvolosità più consistente su Piemonte e Alpi orientali. Qualche nuvola anche sul basso Tirreno. In giornata sviluppo della nuvolosità cumuliforme attorno ai rilievi associata, nelle ore più calde, a brevi e isolati rovesci o temporali sulle Alpi centro-orientali, quelle Marittime e lungo l’Appennino, specie nelle zone interne tra Lazio, Abruzzo, Molise e Campania.
Temperature massime per lo più in lieve aumento. Il clima sarà caldo, ma senza eccessi e senza afa, con valori che al massimo potranno toccare i 33-34 gradi nelle aree interne della Toscana e del Sud, sulla Sicilia e sulla Sardegna. Venti generalmente deboli, a prevalente regime di brezza. Mari calmi o poco mossi.

PREVISIONE PER SABATO 21 AGOSTO

Su tutte le regioni tempo soleggiato, con cielo generalmente sereno o poco nuvoloso. Nelle ore pomeridiane sviluppo di modesta nuvolosità cumuliforme nelle zone montuose, sia alpine che appenniniche, con nubi più consistenti sull’Appennino meridionale e brevi rovesci o temporali sui rilievi della Calabria. Temperature massime in lieve aumento soprattutto al Centro-Nord e in Sardegna, senza grosse variazioni in Sicilia e sull’estremo Sud. Valori generalmente compresi tra 28 e 34 gradi. Venti in prevalenza deboli e a regime di brezza, con rinforzi di Maestrale su Puglia e Canale d’Otranto. Mari in prevalenza calmi o poco mossi; fino a mossi il basso Adriatico e il Canale d’Otranto.

PREVISIONE PER DOMENICA 22 AGOSTO

Nuvole in graduale aumento fin dal mattino su Alpi, alta pianura Padana e settore ligure; nel pomeriggio sviluppo di temporali nelle zone alpine e prealpine; sereno o poco nuvoloso in tutto il resto del Paese, con maggiore nuvolosità sui rilievi di Abruzzo, Molise e Calabria, ma senza piogge. Tra sera e notte i rovesci o temporali potrebbero coinvolgere anche le Venezie, parte della Lombardia, dell’Emilia e del Levante ligure.

Temperature massime in lieve aumento al Centro-Sud e in Emilia e comprese tra 30 e 35 gradi; punte poco superiori nelle zone interne. Sule resto del Nord temperature quasi stazionarie, ma con clima un po’ più afoso. Venti in prevalenza deboli, con residuo Maestrale nel Canale d’Otranto e venti di Libeccio in rinforzo sul Ligure dove i mari saranno localmente mossi. Poco mossi o calmi gli altri mari.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: