Iran, Khamenei: Attacco Usa e funerali Soleimani giorni Allah

Milano, 17 gen. (LaPresse) - Il leader supremo dell'Iran, Ali Khamenei, durante le preghiere del venerdì a Teheran, ha dichiarato che l'Iran ha vissuto due settimane di eventi straordinari. "Cosa sono 'giorni di Allah?' Sono i giorni in cui si vede la potenza di Dio negli eventi. Il giorno in cui decine di milioni di persone in Iran e centinaia di migliaia in Iraq e in altri paesi sono scese in strada per venerare il martire Soleimani, dando vita al più grande funerale del mondo. Questo è uno dei giorni di Allah", si legge sul profilo Twitter dell'Ayatollah in riferimento al funerale del generale Qassem Soleimani, ucciso dalle forze americane lo scorso 3 gennaio. "Il giorno in cui i missili della guardia rivoluzionaria islamica hanno colpito la base militare americana in Iraq è un altro dei giorni di Allah", si legge in un altro tweet. "Una nazione che ha lo spirito di schiaffeggiare una potenza arrogante e molesta - conclude Khamenei - mostra la potenza di Dio ed è uno dei giorni di Allah".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata