Egitto, decreto Morsi concede grazia a rivoluzionari in prigione

Il Cairo (Egitto), 8 ott. (LaPresse/AP) - Il presidente egiziano Mohammed Morsi ha emesso un decreto di grazia a favore di tutti gli arrestati o i condannati per crimini legati ad azioni "a sostegno della rivoluzione" che lo scorso anno ha portato alla caduta dell'ex presidente Hosni Mubarak. L'ordine chiede al procuratore generale e al procuratore militare di preparare entro un mese una lista di nomi di tutti coloro che potrebbero beneficiare del provvedimento. Il decreto non specifica chi potrà ricevere il perdono, ma la stima è che potrebbero essere circa mille i manifestanti che verranno liberati. Il decreto è stato pubblicato oggi sulla pagina ufficiale Facebook del presidente Morsi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata