Da giorni gli animalisti cercano di salvare il mammifero, fermo a circa 70 km a nord della capitale francese. L'organizzazione no profit Sea Shepard teme che la balena stia lentamente morendo di fame

(LaPresse) Gli ambientalisti francesi stanno lavorando da giorni per cercare di far mangiare una balena beluga denutrita, bloccata nella Senna a circa 70 km a Nord di Parigi. Sea Shepherd France luned√¨ ha fatto sapere che l’animale “non si sta ancora nutrendo” e le squadre dell’organizzazione no profit stanno ancora cercando di gestire la sua uscita dalla chiusa dove si trova al momento. Sea Sheperd teme che il beluga, avvistato nel fiume per la prima volta all’inizio della scorsa settimana, stia lentamente morendo di fame.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata