Il ministro degli Esteri da Napoli: "Dare opportunità a giovani che si buttano nelle mani delle organizzazioni"

(LaPresse) – Nel ventesimo anniversario degli attentati dell’11 settembre il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, a Napoli per sostenere la candidatura a sindaco di Gaetano Manfredi, parla di Afghanistan e lotta al terrorismo. “Ribadiamo a battaglia contro il terrorismo, che ha cambiato forme con le nuove tecnologie. Dobbiamo portare avanti la lotta, non solo dal punto di vista militare, dobbiamo togliere dalle mani del terrorismo tanti giovani in paesi africani, mediorientali o centro-asiatici che non hanno opportunità economiche e sociali e si buttano nelle braccia di queste organizzazioni che seminano il terrore”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata