Da giorni lo stato dell'Hidalgo è in ginocchio per le alluvioni

(LaPresse) – La disperazione degli abitanti di Tula, città poco distante da Città del Messico, dopo la straripazione del fiume che mercoledì ha sommerso le strade di fango e ha ucciso 16 persone. La zona resta in stato di massima allerta per le intense piogge. Il governatore di Hidalgo Omar Fayad e altre autorità locali hanno esortato gli abitanti di Tula e nelle altre aree a rischio a spostarsi in punti più elevati.

Guarda anche: Messico, in arrivo l’uragano Olaf sulla Bassa California

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata