40 anni, da tempo è residente in Germania

(LaPresse) – 40 anni, nato in Marocco ma per anni residente in Germania, condannato per terrorismo sia dalla giustizia tedesca che da quella marocchina, Mohammed Hajib secondo fonti di intelligence riprese da media magrebini ed europei prosegue la sua attività di apologia del terrorismo attraverso canali social. Il quotidiano online iberico La Provincia ha pubblicato un collage dei video che l’estremista islamico ha recentemente messo in rete. Proclami contro il Regno del Marocco e le sue istituzioni, incitamento a colpire nel Maghreb gli interessi occidentali, l’Occidente paragonato a un Satana da combattere. L’uomo secondo fonti bene informate risiederebbe oggi in Germania.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata