Il nuovo presidente succede a Francisco Sagasti

(LaPresse) “Per Dio, per la mia famiglia, per le mie sorelle e fratelli contadini, insegnanti, agenti, bambini, giovani e donne, per una nuova Costituzione”. Con queste parole ha giurato come nuovo presidente del Perù Pedro Castillo, in una cerimonia nella capitale Lima. Ha poi cantato l’inno nazionale. Castillo, insegnante nelle zone rurali, neofita della politica, di estrema sinistra, succede al presidente Francisco Sagasti, che era stato nominato dal Congresso a novembre per guidare il Paese sudamericano dopo settimane di subbuglio politico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: