Il rogo era stato innescato da un fulmine, a fuoco almeno 70 case

(LaPresse) Bulldozer ed elicotteri per cercare di spegnere il più grande incendio degli Stati Uniti nel sud dell’Oregon. Il ‘Bootleg Fire’ si è esteso per 624 miglia quadrate (circa 1.616 chilometri quadrati). L’incendio dell’Oregon era stato innescato da un fulmine: al lavoro oltre 2.200 persone. Ad un certo punto durante l’incendio è stata ordinata l’evacuazione di almeno 2.000 case: 70 abitazioni sono bruciate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata