Cittadini accorsi dopo che si erano diffuse voci sulla concessione di visti umanitari

(LaPresse) – Dopo l’assassinio del presidente Jovenel Moise cresce la paura ad Haiti. Una grande folla, mille persone, si è radunata davanti all’ambasciata degli Stati Uniti a Port-au-Prince, a seguito di voci infondate su radio e social media secondo cui gli Stati Uniti distribuiranno visti umanitari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: