Il video girato negli scorsi giorni: Madrid ha mandato l'esercito sulle spiagge

(LaPresse) Oltre ottomila persone provenienti dal Marocco sono entrate a Ceuta, enclave spagnola, negli ultimi giorni. La situazione è molto tesa e delicata, Madrid ha inviato l’esercito e la ministra degli Esteri spagnola ha convocato l’ambasciatore marocchino. Tra le persone entrate in Spagna ci sono tantissimi minori, bambini e ragazzi: in un video alcuni di loro improvvisano un coro, una volta arrivati, gridando “Viva España, alè”. Nel video si vedono anche i carri armati dell’esercito spagnolo entrare nelle spiagge di Ceuta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata