Oggi ricorre il 68esimo anniversario

(LaPresse) – I militanti comunisti russi hanno deposto fiori sulla tomba dell’ex leader Joseph Stalin in occasione del 68 ° anniversario della sua morte. Il leader del Partito comunista russo Gennady Zyuganov ha salutato l’ex leader dicendo che seguire la sua strada porterebbe all’unità e al progresso nel paese. Anche il primo segretario del Partito comunista russo a Mosca, Valery Rashkin, ha reso il suo omaggio: “Stalin è un creatore. Se il nostro paese continuasse lungo la sua strada, saremmo i primi tra i primi al mondo”. Il Partito Comunista è attualmente il secondo più grande partito politico nella Federazione Russa, dopo Russia Unita del presidente Vladimir Putin.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata