Tre naufraghi cubani salvati dalla Guardia Costiera americana

Disavventura degna di un film o di un reality per tre naufraghi cubani, riusciti a sopravvivere per oltre un mese su un’isola deserta delle Bahamas, tra Cuba e la Florida, nutrendosi di cocco, conchiglie e insetti. I protagonisti, due uomini e una donna, sono stati salvati dalla Guardia Costiera americana che li ha avvistati casualmente durante un controllo di routine nelle acque dell’isola. Secondo quanto dichiarato dai protagonisti, i tre sono arrivati a nuoto sull’isola dopo che la barca sulla quale viaggiavano si è capovolta a causa del mare agitato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata