Sul web e sui social spopola la #dubakchallenge, diffusa tra Russia e Bielorussia

(LaPresse) Spopola in Russia la #dubakchallenge, o #freezingcoldchallenge, che invita le persone filmarsi mentre spruzzano in aria acqua calda, che incontrando le rigide temperature russe – arrivate anche sotto i 30 gradi – crea un effetto quasi magico. L’acqua calda, infatti, una volta lanciata nell’aria si congela e produce un’abbagliante nuvola di ghiaccio che fluttua per qualche istante nell’aria. Alcuni utenti di social media hanno poi portato la sfida ad un ulteriore livello, mostrando spaghetti o vestiti sospesi a mezz’aria proprio a causa del freddo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata