Resta la paura nella cittadina devastata dal terremoto di magnitudo 6.4

(LaPresse) Resta la paura a Petrinja, la cittadina croata devastata dal sisma di magnitudo 6.4 registrato martedì in Croazia. In molti hanno passato la notte nelle tende allestite dai soccorsi o nella propria auto. Nella mattinata di mercoledì sono arrivati rifornimenti di acqua e cibo per gli sfollati. Almeno 7 le persone morte nel terremoto. Crolli anche in un asilo e in un ospedale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata