(LaPresse) – E’ un Natale in tono minore a Betlemme per le restrizioni imposte dalle norme anti-Covid. Non ci sono le migliaia di turisti che di solito affollano il luogo della Natività di Gesù e la città è semideserta. Israele ha chiuso gli aeroporti ai visitatori stranieri e anche l’Autorità nazionale palestinese ha varato misure restrittive. Molte celebrazioni sono state cancellate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata