I poliziotti avrebbero chiesto più volte all'uomo di lasciar cadere il pugnale che aveva in mano

Un uomo è stato ucciso dalla polizia a Philadelphia, negli Stati Uniti, lunedì pomeriggio. Secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine l'uomo, un afroamericano 27enne, minacciava i passanti con un coltello in mano. Gli agenti presenti sul posto avrebbero chiesto all'uomo di lasciare il coltello più volte prima di sparare diversi colpi d'arma da fuoco. L'uomo, identificato più tardi come Walter Wallace, è stato portato in ospedale e lì è morto poco tempo dopo. Il padre ha dichiarato che il 27enne aveva problemi mentali. Centinaia di manifestanti sono scesi in strada nelle ore successive, scontrandosi anche violentemente con la polizia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata