“Avere al nostro fianco un partner come Planet Farms non solo è motivo di orgoglio", ha commentato Paolo Scocc

Helbiz Kitchen, business unit di Helbiz – leader mondiale nella micromobilità e primo nel suo settore ad essere quotato al Nasdaq – ha annunciato la sua collaborazione con Planet Farms, società leader nel vertical farming, nata a Milano nel 2018, che ha sviluppato un sistema di coltivazione verticale unico al mondo.

L’azienda ha fin da subito puntato ad una sostenibilità a 360°: ambientale, sociale ed economica, grazie ad un approccio volto a massimizzare la produttività con un risparmio di oltre il 95% di acqua e il 90% di suolo rispetto all’agricoltura in campo aperto, evitando completamente l’uso di pesticidi o diserbanti e minimizzando gli sprechi alimentari lungo l’intero processo produttivo.  In un’ottica sostenibile, Helbiz Kitchen ha scelto Planet Farms come collaboratore per la fornitura di materie prime di elevata qualità, che verranno utilizzate per la preparazione dei piatti come insalate, poke e burger.

“Avere al nostro fianco un partner come Planet Farms non solo è motivo di orgoglio, ma è anche una importante conferma che vogliamo dare ai nostri clienti: ci impegniamo giornalmente nella ricerca di materie prime eccellenti, per poter essere certi di offrire sempre un prodotto di alto livello. Planet Farms offre una risposta concreta al bisogno di prodotti agricoli sani, di alta qualità e a bassissimo impatto ambientale” – ha commentato Paolo Scocco, COO di Helbiz Kitchen. – “Ancora una volta Helbiz Kitchen ha scelto fornitori italiani di eccellenza, con una forte attenzione alla sostenibilità”.

“Con Helbiz Kitchen condividiamo lo stesso obiettivo: quello di fornire al consumatore un prodotto buono, sano e attento all’ambiente. In Planet Farms abbiamo sviluppato un sistema di coltivazione verticale innovativo, che permette di armonizzare perfettamente tutti i parametri fondamentali per la crescita degli ortaggi nel rispetto della fisiologia della pianta – afferma Luca Travaglini, Co-Founder e Co-CEO con Daniele Benatoff di Planet Farms. – “Creiamo le condizioni ideali attorno alle nostre colture, salvaguardando l’ambiente, il palato e la salute dei consumatori. Dobbiamo lavorare con la natura responsabilmente, studiando soluzioni alternative per migliorare l’efficienza nell’uso delle risorse”.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: