del PNRR per città smart e sostenibili', in occasione dell'evento Modena Smart Life. "La semplificazione della vita di ogni giorno è la sfida che possiamo vincere grazie alla digitalizzazione", ha spiegato il Direttore External Affairs & Sustainability di WINDTRE

La tecnologia è al servizio dell’uomo – non viceversa – e accompagna il cambiamento sociale per migliorare l’equità e quindi l’equilibrio complessivo del sistema. Gli operatori di telecomunicazioni giocano da sempre un ruolo fondamentale nel fornire servizi di connettività avanzata per accelerare l’evoluzione del tessuto industriale e sociale verso un reale modello di smart city. E’ necessario, quindi, promuovere un’interazione pubblico-privato per la diffusione di quei servizi digitali integrati in grado di semplificare la quotidianità. L’accelerazione e lo snellimento dei passaggi autorizzativi per la realizzazione degli impianti di tlc e la copertura radiomobile del territorio, rileva, sono un elemento indifferibile di questa strategia”. Lo ha detto Roberto Basso, Direttore External Affairs & Sustainability di WINDTRE, azienda guidata da Jeffrey Hedberg, intervenuto alla tavola rotonda ‘Sfide e opportunità del PNRR per città smart e sostenibili’, in occasione dell’evento Modena Smart Life.

“La semplificazione della vita di ogni giorno è la sfida che possiamo vincere grazie alla digitalizzazione. Una trasformazione con la quale il Paese si può rilanciare sul piano economico e culturale. Un cambiamento che vede protagonista l’industria delle telecomunicazioni”, aggiunge il manager.

Pnrr, Basso: “Pnrr occasione per digitalizzazione, ma serve sforzo di tutti”

“Il Pnrr è un’occasione decisiva per la digitalizzazione delle imprese e degli enti pubblici oltre che per lo sviluppo delle comunità e del territorio, ma, avverte, occorre uno sforzo collettivo di tutti per realizzare questo cambiamento”. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata