Milano, 13 nov. (LaPresse) – Il numero di occupati nel terzo trimestre aumenta dello 0,9% sia nell'area dell'euro che nell'Ue a 27. E' quanto rileva Eurostat nella sua stima flash, segnalando che si tratta degli aumenti più forti osservati dall'inizio delle serie storiche dell'istituto nel 1995. Nel secondo trimestre del 2020, l'occupazione è diminuita del 2,9% nell'area dell'euro e del 2,7% nell'Ue a 27.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata