Milano, 12 nov. (LaPresse/Finanza.com) – Rimbalzo dell'economia inglese dopo il tonfo del lockdown. Il Prodotto interno lordo (Pil) della Gran Bretagna ha segnato nel terzo trimestre dell'anno un aumento del 15,5% rispetto ai tre mesi prima. L'espansione arriva dopo che nel secondo trimestre si era assistito a una caduta del 19,8% del Pil, legata al lockdown e all'emergenza Covid. Il dato però delude, seppur di poco, le aspettative degli analisti che avevano previsto un +15,8%. Su base annua, quindi nei confronti del terzo trimestre 2019, il Pil inglese segna una flessione del 9,7% (consensus -9,4%).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata